malware mac

Nonostante l’alto livello di sicurezza di OS X, il numero di malware per Mac è in continua crescita.

Nonostante la casa di Cupertino sia tra le principali aziende informatiche ad investire risorse nella sicurezza dei propri utenti, anche i Mac non sono esenti da attacchi di natura malware.

Cosa sono i malware? Con questo termine si indicano tutti i software sviluppati con finalità malevoli, al fine di arrecare danno ad un computer, raccogliere informazioni in maniera furtiva, in alcuni casi anche traendone un guadagno economico.

Sempre più frequentemente utenti meno esperti rischiano di installare sui propri Mac programmi come Mackeeper, Genieo o ZipCloud, magari perché attratti dalla loro pubblicità su internet, la quale garantisce migliori prestazioni ed una maggiore sicurezza.

Questi programmi, al contrario possono causare rallentamenti e, molto spesso, provocare l’apertura improvvisa di finestre e popup durante la navigazione.

 

malwarebytes mac

 

Uno dei migliori software gratuiti per la rimozione di questi programmi è MalwareBytes per Mac: questo software, per nulla invadente e semplicissimo da usare, dopo un breve upgrade del proprio database ed una scansione, proporrà l’elenco dei software malevoli individuati con la richiesta di conferma della loro cancellazione.

Tra le principali caratteristiche di MalwareBytes troviamo:

  • Anti-adware
  • Anti-malware
  • Footprint ridotto
  • Interfaccia semplificata

MalwareBytes per Mac è nato pochi anni fa dall’acquisizione, da parte dell’azienda MalwareBytes, di Adware Medic, acquisendone quasi tutte le funzionalità ed integrandone delle nuove.

Il suggerimento è ovviamente quello di scaricare MalwareBytes per Mac e procedere con una scansione: nonostante dovessimo ritenerci degli internauti esperti potremmo scoprire che anche il nostro Mac contiene dei software malevoli.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare i seguenti HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.